FAIVELEY

La storia del Domaine Faiveley inizia nel XIX secolo a Nuits-Saint-Georges, in Borgogna. Nel 2005 Erwan Faiveley, settima generazione di viticoltori, ha assunto la direzione della tenuta. Pratica una viticoltura integrata con il massimo rispetto per il terroir. La frutta viene trattata con delicatezza. I vini vengono affinati in botti di rovere per un periodo compreso tra i 12 e i 18 mesi. Il risultato sono splendidi Grand Cru e Premier Cru bianchi e rossi come Charmes-Chambertin, Chambolle-Musigny, Nuits-Saint-Georges e Gevrey-Chambertin.

Posizione geografica del Domaine Faiveley

Il Domaine Faiveley si estende su oltre 100 ettari. Gli appezzamenti, che hanno una dimensione media di circa un ettaro, comprendono alcuni dei migliori climat della Borgogna, come Gevrey-Chambertin, Puligny-Montrachet e Mercurey. Nella Côte de Nuits e nella Côte de Beaune, 12 ettari sono dedicati ai Grand Cru e 27 ai Premier Cru. Ci sono tre clos en monopole: Gevrey-Chambertin premier cru Clos des Issarts, Beaune premier cru Clos de l'Écu e il notevole Corton grand cru Clos des Cortons Faiveley. Nella Côte Châlonnaise, il Domaine Faiveley possiede 72 ettari di vigneti. Vanta alcune eccellenti denominazioni, tra cui il monopolio Mercurey La Framboisière.

I vini del Domaine Faiveley

Il Domaine Faiveley produce grandi vini di Borgogna, sia rossi che bianchi. I vini bianchi della tenuta sono prodotti con uve Chardonnay. Comprendono tre grands crus: Corton-Charlemagne, Bâtard-Montrachet e Bienvenue-Bâtard-Montrachet. La tenuta possiede anche un premier cru, Puligny-Montrachet Les Folatières. Il Pinot Noir è utilizzato esclusivamente nella produzione dei vini rossi del Domaine Faiveley, rinomato per le sue 10 denominazioni Grand Cru, tra cui Clos de Vougeot, Corton, Chambertin, Latricières-Chambertin, Mazis-Chambertin, Musigny ed Echezeaux. Il Domaine Faiveley produce anche premier cru come Chambolle-Musigny, Gevrey-Chambertin e Nuits-Saint-Georges.

Lire la suite...

There are 47 products.

Mostrando 1-18 di 47 element(s)